Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione degli utenti e per le statistiche del sito. Per dettagli e per la gestione dei cookie in base al GDPR 2016/679, consulta la nostra cookie e privacy policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

dona ora funima international

interventi sanitaria

Chi ha la salute, ha la speranza. E chi ha la speranza, ha tutto.
Proverbio Arabo

Prendersi cura della salute dei bambini è prioritario. La salute racchiude in sé la possibilità, la crescita, il futuro…
Per migliorare le condizioni fisiche dei bambini di cui ci occupiamo partiamo dall’alimentazione dando particolare attenzione al loro programma alimentare ed all’educazione alle corrette pratiche igieniche quotidiane a tavola e nel resto della giornata.
La vita di strada in Paraguay o le drastiche condizioni climatiche ed ambientali delle Ande in Argentina ci hanno spinto, sin dagli esordi del nostro lavoro, ad occuparci dell’assistenza sanitaria attraverso l’intervento di medici volontari, il reperimento di medicinali in forma gratuita, la ricerca di collaborazioni con istituti medici locali.
In Paraguay abbiamo ottenuto la collaborazione del Ministero della Salute nazionale che si è preoccupato dell’invio periodico di un’unità mobile attrezzata e di dentisti volontari che seguono trattamenti odontoiatrici. Altra costante premura sono le terapie di igiene quotidiana per l’eliminazione dei pidocchi e dei numerosi parassiti cutanei.
Alcuni giovani volontari italiani del settore infermieristico hanno trascorso dei mesi per dare il proprio contributo nel piccolo dispensario medico del centro Hijos del Sol ed incrementare le prestazioni ambulatoriali con particolare attenzione ai trattamenti alla pelle. Ogni anno usufruiscono dell’assistenza sanitaria circa 450 utenze.

Sulle altitudini andine abbiamo attrezzato i centri con modesti ambulatori medici per il primo soccorso e gli strumenti di base per la medicina generica. Medici ed odontoiatri hanno percorso innumerevoli km per fare la periodica “gira”, il giro di tutti i centri per raggiungere le comunità più distanti e più disagiate. Sono giunti fino a 4000m di altitudine, dove hanno riscontrato numerose patologie legate all’apparato respiratorio come infezioni bronchiali, polmonari, otalgie, chiaramente dovute dal clima rigido e dalle repentine escursioni termiche che avvengono dell’arco della giornata. Alla condizione ambientale si associa la situazione di povertà, le scarse condizioni igieniche delle loro abitazioni quindi la presenza endemica di malattie come: pediculosi, parassitosi intestinali e cutanee, malattie polmonari e dell’apparato gastroenterico.

fShare
0

funima diventa amico di funima

funima libro granvia

funima banca etica

funima 5 per mille