Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione degli utenti e per le statistiche del sito. Per dettagli e per la gestione dei cookie in base al GDPR 2016/679, consulta la nostra cookie e privacy policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

dona ora funima international

quorum_s.jpg
Barbera (Solidarietà e Cooperazione Cipsi): "Un forte segnale di speranza e una grande prova di democrazia. Gli italiani hanno dimostrato che i beni comuni, l'acqua, l'ambiente, la giustizia, sono il vero nocciolo della politica e vengono prima di qualsiasi schieramento o interesse di parte".
Aspettiamo tutti insieme in piazza Bocca della Verità, a Roma, i risultati finali.


 
 
 
Roma, 13 giugno 2011 - L'Italia ha vinto la prima sfida dei referendum, raggiungendo il quorum del 50% + 1 degli aventi diritto per tutti e quattro i quesiti e rendendo così valida la consultazione referendaria. "Un forte segnale di speranza - commenta Guido Barbera, presidente di Solidarietà e Cooperazione Cipsi, coordinamento di 45 associazioni di cooperazione e solidarietà internazionale. Una dimostrazione della volontà dei cittadini di partecipare attivamente alla vita politica e sociale del paese. Una grande prova di democrazia!

Gli italiani hanno dimostrato che i beni comuni, l'acqua, l'ambiente, la giustizia, sono il vero nocciolo della politica e vengono prima di qualsiasi schieramento o interesse di parte. Hanno affermato con forza la volontà di difendere i beni comuni essenziali alla vita da ogni forma di potere e dagli interessi di ogni tipo, a partire da quelli economici!

Questa grande mobilitazione, segno di civiltà e di cittadinanza responsabile, ci dice che non ci sono leader che possono condizionare il vero obiettivo della politica, che è la difesa e la garanzia dei nostri diritti, in primis il diritto alla vita.

Oggi l'appuntamento per tutti è a piazza Bocca della Verità a Roma, per attendere insieme lo spoglio e i dati finali della consultazione. Previsto dai comitati 2 Sì per l'acqua bene comune e Vota Sì per fermare il nucleare un palco, un microfono aperto per gli attivisti e gli artisti che vorranno intervenire, un maxischermo su cui seguire i risultati in diretta. Ci aspettiamo una grande festa di popolo, di quel popolo che ha votato con convinzione in difesa dei beni comuni e per la democrazia!".

Per informazioni:
Ufficio stampa Solidarietà e Cooperazione Cipsi, tel.06.5414894, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., web: www.cipsi.it.
 
 
fShare
0

funima diventa amico di funima

funima libro granvia

funima banca etica

funima 5 per mille