Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione degli utenti e per le statistiche del sito. Per dettagli e per la gestione dei cookie in base al GDPR 2016/679, consulta la nostra cookie e privacy policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

dona ora funima international

iday_italia.jpg
 
Domani, mercoledì 16 giugno 2010 a Roma, conferenza stampa sullo stato dell'istruzione in Africa e sul ruolo della donna nell'educazione e nella formazione.
Tante iniziative in tutta Italia per promuovere il diritto di tutti a un insegnamento di base completo e di qualità. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha concesso l'Alto Patronato per le celebrazioni 2010 di IDAY.

Roma, 15 giugno 2010 - Domani, 16 giugno 2010, in occasione della Giornata internazionale dell'infanzia e della gioventù africana, si terrà una conferenza stampa a Roma, presso la Sala della Regione Lazio in via Poli 29, dalle ore 11.30 alle 13.00. La conferenza è promossa dalla coalizione IDAY Italia, composta attualmente da: Acra, Associazione CQB, Ccs, Celim, Cesvitem, ChiAma l'Africa, Gma, Nidoe, Soleterre, Solidarietà e Cooperazione CIPSI, Sunugal, Sunudiaspora, Vides internazionale e Voglio Vivere. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha concesso l'Alto Patronato per le celebrazioni 2010 di IDAY.

La conferenza stampa vuole presentare le finalità della giornata IDAY, partendo dalle testimonianze delle donne africane e dal ruolo della donna in materia di educazione. Questo allo scopo di far conoscere lo stato dell'istruzione in Africa, sottolineare l'importanza del ruolo della donna in questo continente, della sua educazione e formazione, delle ricadute sulla società delle carenze di istruzione e formazione femminile.

Alla conferenza stampa interverranno: Jean Leonard Touadi, parlamentare; Esterino Montino, presidente del Gruppo PD al Consiglio regionale del Lazio; Marguerite Lottin Welly, presidente dell'associazione interculturale Griot e giornalista immigrata in Italia; Patrizia Sentinelli, già vice ministra degli Affari Esteri con delega alla cooperazione; Eugenio Melandri, direttore rivista "Solidarietà internazionale" e coordinatore nazionale di ChiAma l'Africa; Guido Barbera, presidente Solidarietà e Cooperazione CIPSI.

La giornata IDAY verrà celebrata anche in altre città italiane con tante iniziative: a Genova è prevista un'esposizione di racconti, disegni e piccole installazioni realizzate dai bambini all'interno del progetto di scambio "Mettiamoci in gioco". A seguire la proiezione del video "Assanssan". A Milano, presso il Parco Trotter verranno proposte diverse attività per sensibilizzare la cittadinanza, tra cui laboratori gratuiti per bambini, una recita-testimonianza di un attore africano che racconterà la sua infanzia e il suo approccio col sistema educativo africano, una merenda solidale. A Mirano (VE) sabato 19 giugno, presso il nuovo Teatro di Mirano-Venezia, si terrà il concerto di beneficenza "In coro per l'Africa", con la partecipazione del Piccolo Coro dell'Antoniano di Bologna. Il ricavato sarà devoluto a favore di un progetto di solidarietà promosso in Mozambico.

IDAY Italia nasce dall'esperienza di IDAY internazionale, una rete di organizzazioni delle società civili africane ed europee impegnate in progetti educativi in Africa. L'obiettivo che si pone è il raggiungimento dell'educazione per tutti. I suoi membri ritengono che solo un dialogo rafforzato tra queste organizzazioni e le autorità africane ed europee può comportare una riduzione significativa del deficit dell'insegnamento di base in Africa.

Tutti i membri di IDAY partecipano insieme all'organizzazione della Giornata internazionale dell'infanzia africana il 16 giugno 2010, per promuovere il diritto di bambini e giovani africani a un insegnamento di base completo e di qualità. Le associazioni si impegnano a mobilitare l'opinione pubblica e i media per incitare le autorità e le istituzioni a prendere le misure necessarie destinate alla promozione dell'educazione di base per tutti.

Per informazioni: Cipsi, tel. 06.5414894, contatti stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Iday Italia, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., web: www.idayitalia.it

gli scritti del presidente

Seguici su Facebook

funima libro granvia

funima diventa amico di funima