Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione degli utenti e per le statistiche del sito. Per dettagli e per la gestione dei cookie in base al GDPR 2016/679, consulta la nostra cookie e privacy policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

dona ora funima international

Dal mondo

alex_zanotelli.jpg
Pacchetto Sicurezza

Dopo l'approvazione del pacchetto sicurezza, presa di posizione di padre Alex Zanotelli. Che definisce il provvedimento razzista e xenofobo. Che si vergogna come italiano, cristiano e missionario. E che chiede una reazione forte. Alla sua reazione si unisce quella della Cimi, e della direzione dei Comboniani.
 
 
 
 
 
 

g8_poverta_bimba.jpg29 giugno 2009
Perugia. Flavio Lotti:
“L’Italia spende di più per il G8 che per la lotta alla povertà”

Alla vigilia del G8, Flavio Lotti, coordinatore nazionale della Tavola della pace, ha rilasciato la seguente dichiarazione:
“Incredibile, ma vero. Il G8 costa più dell’intero bilancio che l’Italia dedica alla lotta alla povertà. 400 milioni di euro contro i miseri 321,8 milioni stanziati quest’anno dal governo italiano per lottare contro la morte per fame e la miseria nel mondo. Una vergogna che getta un’ombra inquietante sul vertice che si sta per aprire a L’Aquila.

guido-barbera.jpg
GUIDO BARBERA (CIPSI): "Appello alle donne e agli uomini del paese. Nessun interesse economico, commerciale o politico pesa più della dignità umana e dei diritti fondamentali di ogni singolo cittadino, nella bilancia di una società civile. Denunciamo la deriva di intolleranza e di razzismo che attraversa la nostra società".
 
 
 
 
 
 
 
 
 

gaddafi_cipsi.jpg
 
BARBERA (CIPSI): "CONTESTIAMO LA VISITA DI GHEDDAFI IN ITALIA E IL CONFERIMENTO DELLA LAUREA HONORIS CAUSA IN GIURISPRUDENZA AD UN LEADER CHE NON HA MAI RISPETTATO LA DIGNITÀ DI OGNI ESSERE UMANO E I DIRITTI UNINVERSALI DEI CITTADINI".











 logocipsi.jpg                                      in occasione della Festa della Repubblica
“Nel giorno della Festa della Repubblica denunciamo la deriva di intolleranza e perfino di razzismo… In questo 2 giugno, festeggiare la Repubblica non significa per noi fare commemorazioni o parate, ma piuttosto ribadire i valori fondanti sui quali essa si è costituita: la dignità di tutti, il lavoro, il ripudio della guerra, l'accoglienza dei rifugiati, la libertà e l'uguaglianza dei cittadini, la partecipazione, la giustizia sociale, la solidarietà internazionale…”.
 
 
 
 
 

gli scritti del presidente

Seguici su Facebook

funima libro granvia

funima diventa amico di funima