Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione degli utenti e per le statistiche del sito. Per dettagli e per la gestione dei cookie in base al GDPR 2016/679, consulta la nostra cookie e privacy policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

dona ora funima international

Dal mondo


mercato_acqua.jpgBarbera (presidente CIPSI): "Boicottiamo il mercato delle acque minerali. L'acqua non è una merce. L'elemosina offende la dignità di chi la riceve".

La Campagna "Libera l'acqua - Riconosci un diritto. Portalo a tutti" del CIPSI.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

(ASCA) - Roma, 25 marzo -
L'acqua puo' essere un diritto da assicurare a tutti i cittadini della terra, ma anche un buon affare per le grandi imprese che ne spingono e gestiscono la privatizzazione.

 

 

 

 

 

 

25.03.09_-amnesty.jpgCina, Iran, Arabia Saudita, Pakistan e Stati Uniti sono stati i paesi con il più alto numero di esecuzioni capitali registrate nel 2008 e nell'insieme hanno eseguito il 93% delle 2390 condanne a morte avvenute nel mondo

Lo si apprende dal rapporto "Condanne a morte ed esecuzioni nel 2008" diffuso ieri da Amnesty International che sottolinea come la Cina con oltre 1718 esecuzioni - quasi 5 al giorno - da sola ha messo a morte più persone che il resto del mondo considerato nel suo complesso.

 

 

22-03-09_giornata-mondiale-l-acqua.jpg

Giornata mondiale: l'acqua deve diventare un diritto umano inalienabile

 Si celebra oggi la Giornata Mondiale dell'Acqua che quest'anno è dedicata al tema “Acque condivise, opportunità condivise”. Un appuntamento simbolico importante come ha sottolineato dal Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon: “È la nostra risorsa naturale più preziosa. Più che mai dobbiamo quindi lavorare insieme per farne un uso sensato. Il nostro futuro collettivo dipende dal modo in cui gestiamo questa risorsa preziosa e limitata”.

 
logocipsi.jpgL’ASSEMBLEA DELLE 48 ASSOCIAZIONI DEL CIPSI A GENOVA
BARBERA (PRESIDENTE CIPSI): “LA COSTITUZIONE ITALIANA E LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI, SONO COSTANTEMENTE VIOLATE NEGLI ULTIMI PROVVEDIMENTI DEL GOVERNO ITALIANO CHE RISCHIANO DI LEGALIZZARE
L’ODIO RAZZIALE E COSTRUISCONO PAURA VERSO IL DIVERSO”.

 
“Noi crediamo nella convivenza umana basata sulla reciproca fiducia. Basta con le paure. Costruiamo dialogo e relazioni sociali tra tutti i cittadini del mondo”.
Appello ai mezzi di comunicazione ed informazione per un’informazione positiva che non alimenti paure e divisioni.

Roma, 16 marzo 2009 - L’assemblea delle 48 associazioni del Cipsi - Coordinamento di Iniziative Popolari di Solidarietà Internazionale – riunitasi a Genova il 14 e 15 marzo 2009 ha ribadito l’impegno comune del coordinamento rispetto alla tutela dei diritti e dei beni comuni di tutti gli esseri umani. In particolare ha deliberato di prendere posizione sulle continue e ripetute violazioni ai diritti fondamentali ribaditi nella nostra Costituzione e nella Dichiarazione Universale dei diritti umani. 

gli scritti del presidente

Seguici su Facebook

funima libro granvia

funima diventa amico di funima