Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione degli utenti e per le statistiche del sito. Per dettagli e per la gestione dei cookie in base al GDPR 2016/679, consulta la nostra cookie e privacy policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

dona ora funima international

arrigoni.jpg
FUNIMA Internatioanal si unisce al lutto per l’uccisione a Gaza di Vittorio Arrigoni. “Un giusto pacifista ucciso da tiranni guerrafondai”. 
 
di Giorgio Bongiovanni, Fondatore FUNIMA International
 
 
 
 
 
 
Un giorno sapremo la Verita' sui veri mandandi dell'assassinio di questo giornalista pacifista che denunciava l'oppressione di Israele ai danni del popolo di Gaza, cioe' quale ruolo hanno avuto i servizi del Mossad in questa barbara uccisione.

Come sempre le razioni ipocrite dei capi di stato occidentali e dell'onu offendono la nostra intelligenza quando annunciano falsa solidarieta' al pacifista ucciso.
Vittorio Arrigoni e' un martire della Giustizia che disturbava il regime israeliano denunciando i suoi crimini.
Non e' indispensabile essere Cristiani-Cattolici per amare Cristo, e' sufficiente amare gli indifesi e difendere loro dalle ingiustizie per avere Cristo nel Cuore. Cosi e' Vittorio Arrigoni.
Questo ho scritto per onore alla Verita'.

 

Notizia del 17 aprile 2011

Facciamo ora parlare "Vik", desideriamo ricordarlo così con il suo ormai noto auspicio “RESTIAMO UMANI”, con cui firmava molti dei suoi articoli.

Cari Hermanos,
il nostro adagio "RESTIAMO UMANI",
diventa un libro.
E all'interno del libro il racconto di tre settimane di massacro,
scritto al meglio delle mie possibilità,
in situazioni di assoluta precarietà,
spesso trascrivendo l'inferno circostante su un taccuino sgualcito
piegato sopra un'ambulanza in corsa a sirene spiegate,
o battendo ebefrenico i tasti su di un computer di fortuna
all'interno di palazzi scossi come pendoli impazziti da esplosioni tutt'attorno.
Vi avverto che solo sfogliare questo libro potrebbe risultare pericoloso,
sono infatti pagine nocive, imbrattate di sangue,
impregnate di fosforo bianco,
taglienti di schegge d'esplosivo.
Se letto nella quiete delle vostre camere da letto rimbomberanno i muri
delle nostre urla di terrore,
e mi preoccupo per le pareti dei vostri cuori
che conosco come non ancora insonorizzate dal dolore.
Mettete quel volume al sicuro,
vicino alla portata dei bambini,
di modo che possano sapere sin da subito di un mondo a loro poco distante, dove l'indifferenza e il
razzismo fanno a pezzi loro coetanei come fossero bambole di pezza.
In modo tale che possano vaccinarsi già in età precoce
contro questa epidemia di violenza verso il diverso e ignavia dinnanzi all'ingiustizia.
Per un domani poter restare umani. (…)

Confido in voi,
che confidate in me,
non per i morti
ma per i feriti a morte di questa orrenda strage.

Un abbraccio grande come il Mediterraneo che separandoci, ci unisce.
Restiamo umani.
vostro mai domo
Vik


Fonte: http://guerrillaradio.iobloggo.com/1789/restiamo-umani-di-vittorio-arrigoni


 

fShare
0

funima diventa amico di funima

funima libro granvia

funima banca etica

funima 5 per mille