Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione degli utenti e per le statistiche del sito. Per dettagli e per la gestione dei cookie in base al GDPR 2016/679, consulta la nostra cookie e privacy policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

dona ora funima international

"...Siamo un gruppo di persone coscienti del fatto che sono milioni i bambini che soffrono in tutto il mondo, non possiamo rimanere indifferenti a questa sofferenza..."

Nasce in Uruguay un gruppo di collaboratori impegnati nelle iniziative a favore della mensa "Un rayo de Luz", ex merendero "Caritas Sucias".

Siamo un gruppo di persone coscienti del fatto che sono milioni i bambini che soffrono in tutto il mondo, non possiamo rimanere indifferenti.
Uomini e donne di età diversa, appartenenti all'Associazione Culturale Un Punto en el Infinito, abbiamo deciso di apportare il nostro granello di sabbia per alleviare questo dolore collaborando con l'associazione Funima International onlus e Fu.Ni.Ma. (Fundacion Los NIños del Mañana) e abbiamo scelto come sede del nostro gruppo uno dei quartieri più degradati di Montevideo, (Uruguay), per sviluppare valori di solidarietà verso il prossimo.
Nel Settembre 2006 abbiamo iniziato il nostro progetto di solidarietà con l'apertura di un Comedor (mensa), che abbiamo chiamato "Un rayo de Luz", Un Raggio di Luce. E' situato nella strada Yandioca 4471 di Barrio Nuevo Colman, a Montevideo.
All'inizio erano trenta i bambini che si recavano alla mensa per consumare il pranzo solo il fine settimana. Poco a poco il lavoro del gruppo è cresciuto e non abbiamo perso tempo, dato che le neccessità in questo quartiere e nei dintorni sono molte. Ogni giorno offriamo a questa povera gente gli alimenti, siamo riusciti a garantire la merenda e la cena dal lunedì al venerdì e la seconda colazione (il nostro pranzo) nel fine settimana.
Fino ad oggi il numero dei bambini che vengono a chiederci alimenti arriva a 120 e ci sono segnali chiari che il numero aumenterà con il passare dei mesi.
L'umile struttura sulla quale contavamo, agli inizi, per svolgere questi lavori, è risultata subito piuttosto piccola. Si era costretti a dividere in piccoli gruppi le persone che venivano a consumare il loro pasto, mentre il resto del gruppo rimaneva fuori dal locale per aspettare il proprio turno. Questa l'unica soluzione per poter offrir loro un minimo conforto nel momento del pasto. Il problema più grande si ha in inverno e sono stati i bambini a dover sopportare le inclemenze del tempo.
Costruire due bagni, ampliare la mensa e la cucina, così come creare un'area per le attività educative e ricreative, sono stati progetti che hanno richiamato i nostri cuori. L'urgenza della necessità e la possibilità di continuare a sviluppare questo progetto è diventato la nostra bandiera e la nostra meta da raggiungere.
La costruzione dei bagni è stata avviata ma non ancora ultimata.
Il primo passo, quindi, quello di garantire un'alimentazione base, il prossimo, quello di trasmettere loro, amore, educazione, valori di solidarietà, di rispetto reciproco e conoscenze umane e spirituali, senza contare l'importanza di dar loro un'adeguata assistenza medica e sanitaria necessaria dato che molti dei bambini che accogliamo provengono da ambienti violenti e vivono in strutture scarsamente igieniche.
Tutto questo è possibile trasmetterlo attraverso attività ricreative che svolgeremo con i bambini quando realizzeremo le opere di ampliamento del locale che abbiamo in progetto.

Molti sono stati i risultati raggiunti; grazie alle conferenze pubbliche di Giorgio Bongiovanni sono state raccolte in donazione più di tre tonnellate di alimenti, che sono stati il sostegno alimentare quotidiano per la mensa durante la settimana.
Numerose sono le attività che ci permettono di raccogliere offerte e che ci permettono di andare avanti, grazie anche all'aiuto di tutte quelle persone che hanno deciso di aiutarci, prendendosi a cuore la causa per cui stiamo lavorando.
Le principali: la vendita di piccoli manufatti artigianali, la vendita dei cd della musica di Giorgio Bongiovanni.
Il missionario Raul Bagatello della FU.NI.MA in Argentina, splendida opera di Amore e solidarietà, ha seguito il nostro cammino, il nostro lavoro.

Così abbiamo iniziato...e andiamo avanti con la speranza di incontrare sempre più persone che desiderano collaborare con il GRUPPO FUNIMA URUGUAY.
In varie occasioni abbiamo promosso questo tipo di attività con i bambini, principalmente nei giorni a loro dedicati : il giorno del bambino, la festa dei Re Magi, il Natale.
Per Natale ad esempio la maggior parte dei bambini hanno ricevuto il loro regalino appena svegli, e attendono con emozione quello che noi possiamo dar loro.
A questi esseri privi e bisognosi di affetto, noi portiamo "Un Raggio di Luce" e godiamo con allegria di ogni momento di divertimento.


Per il raggiungimento dei prossimi obiettivi occorrono non più di € 1500.
Non è molto se uniamo le forze di tutti ed è molto meno se valutiamo i frutti che seguiranno a questo sforzo. 120 bambini che potranno ricevere l'indispensabile per una vita sana, serena e felice. Abbiamo la responsabilità di tutti bambini del mondo. Iniziamo con coloro che sono più vicini a noi e che ne hanno bisogno. La vita li sta preparando ad affrontare la società alla quale tutti apparteniamo. Aiutarli è un modo di condividere questo compito e questa responsabilità.

funima diventa amico di funima

funima libro granvia

funima banca etica

funima 5 per mille