Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione degli utenti e per le statistiche del sito. Per dettagli e per la gestione dei cookie in base al GDPR 2016/679, consulta la nostra cookie e privacy policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

dona ora funima international

palermo sindaco
I bambini del centro Parco del Sole si sono recati presso il Palazzo delle Aquile per parlare con il Sindaco di Palermo, dove uno ad uno, microfono alla mano, hanno proposto migliorie per il proprio quartiere di Ballarò.

Una mattina durante la quale i bambini nelle vesti di cittadini propositivi e responsabili, hanno esposto i propri desideri per rendere il loro vicinato più sicuro, pulito ed adeguato alle loro necessità.

Giovanni e Mario hanno aperto l’incontro presentandosi e menzionando le difficoltà che vivono a causa delle buche e dell’asfalto dissestato: “Non riusciamo a giocare Signor Sindaco! L’altro giorno siamo caduti e ci siamo graffiati le ginocchia ed i gomiti! Ci piacerebbe avere un grande parco e una pista ciclabile … mancano gli spazi lontano dalle macchine e dai camion, spesso rischiamo di essere investiti …”
Alberto e Noemi hanno successivamente citato i disagi che vivono a causa dei rifiuti: “Signor Sindaco quando andiamo a scuola c’è tanta di quella immondizia e cattivo odore che non si riesce a camminare, perché non pulite le strade?”

Diverse sono state le proposte non solo di diminuire gli spazi riservati ai parcheggi delle auto per far spazio a parchi e campetti da calcio, ma anche di colorare tutte le case e i negozi per una città più gioiosa e vivace. Altri bambini in seguito alle preoccupazioni dei genitori, vorrebbero avere strade più illuminate e sottoposte a controlli da parte dalle forze dell’ordine, per scoraggiare delinquenza e vandalismo.
Tanti occhi luminosi, positività e suggerimenti costruttivi si sono susseguiti rendendo questo “a tu per tu” con il Sindaco dinamico e stimolante.
Chiude l’incontro Ilary: “Grazie Signor Sindaco per averci accolto… confido in voi che possa cambiare qualcosa per tutti noi”

fShare
1

funima diventa amico di funima

funima libro granvia

funima banca etica

funima 5 per mille