Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione degli utenti e per le statistiche del sito. Per dettagli e per la gestione dei cookie in base al GDPR 2016/679, consulta la nostra cookie e privacy policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

dona ora funima international

1128 tarcento iIncontro 28 novembre 2014

In occasione della Settimana del Libro promossa dalle scuole primarie dell’Istituto Comprensivo di Tarcento (UD) , l’associazione FUNIMA International Onlus è stata invitata a partecipare, su proposta della Cristina dell’Associazione “Mandi dal Cil” di Buja alla rassegna per presentare la mission e le attività dell’organizzazione.

Durante l’incontro davanti a tanti bambini,  inizialmente nato esclusivamente per presentare il catalogo fotografico “Gran Via” realizzato da Giovanni Marrozzini, abbiamo presentato il video del Paraguay ed alcune foto chiave delle tematiche mondiali: sfruttamento del lavoro minorile, povertà, mancanza di acqua e di un tetto. Nell’auditorium di Tarcento erano presenti circa 150 bambini delle classi quinte con l’obiettivo di conoscere e riflettere insieme sul tema dei Diritti e dei Doveri dei ragazzi. Le immagini proiettate hanno suscitato nei bambini riflessioni, commenti, racconti ed emozioni. Diversi sono stati gli scambi di opinioni intercorsi fra loro e noi relativamente alle condizioni e ai disagi sociali vissuti da altri coetanei. Le distanze dei racconti si sono fatte via via sempre più corte tanto da far percepire loro di essere vicini a difficili realtà più di quanto sembri. Molti di questi bambini hanno raccontato di avere genitori provenienti dal SudAmerica. È sempre una nuova esperienza relazionarsi con i ragazzi e questa, talvolta appare più complessa a noi adulti, quanto più la loro età appartiene a quella dei bambini. E come sempre, sono pronti a smentirti. Ed è per questo che l’incontro svoltosi nel corso di una mattinata scolastica come le altre, ad un tratto si tinge di novità ed assume i colori della solidarietà e della fratellanza. Nel corso dell’incontro abbiamo realizzato insieme il cartellone “Quali  emozioni provi o potresti provare nell’aiutare qualcuno?” che alleghiamo, e che raccoglie i più diversi sentimenti espressi dai bambini. Il cartellone continua a rimanere esposto a scuola a ricordo della FUNIMA. Loro così piccoli ed indifesi, in realtà ti insegnano che le cose vanno raccontate come sono e che non si necessita di filtri o di apposite e meditate tecniche di linguaggio. Basta la verità e la semplicità del racconto per portare mera testimonianza ai loro occhi.

Antonio Caldarelli e Maria Marzullo, Pordenone 18 dicembre 2014


Per info: www.funimainternational.org
               www.granviabook.com
1128 tarcento emozioni

fShare
0

funima diventa amico di funima

funima libro granvia

funima banca etica

funima 5 per mille